Il cantiere

Tra i cantieri più antichi di napoli nasce negli anni 1970 dalla passione del suo fondatore , e alla sua capacita di realizzare oggetti destinati a chi li sapeva apprezzare, infatti nasce come cantiere costruttore di imbarcazioni in legno . Nel 1979 in questi cantieri, Panada curò il progetto della Princess, una goletta conosciuta meglio come “Viva Napoli”, con la quale partecipò nel 1980 alla OSTAR, una regata transatlantica in solitario, partendo da Plymouth in Inghilterra fino a Newport negli Stati Uniti.
Il cantiere è situato nelle antiche grotte romane del capo di Posillipo ; grotte tufacee isotermiche che sono la sistemazione ideale per le imbarcazioni grazie alla temperatura sempre costante alla protezione della luce ,del salino e dal grado di umidità che sembra essere regolato per questo scopo. Ubicato nel cuore di napoli consente ai rispettivi proprietari di seguire le proprie imbarcazioni per il rimessaggio invernale .
Cantieri Navali Posillipo offre servizi di rimessaggio e lavorazioni avvalendosi di mano d'opera
 formata da giovani specialisti falegnami e carpentieri , il quale modus operandi, trasmesso da padre in figlio resta quello di un tempo.
Cantieri navali Posillipo è diventato un punto di riferimento per tutta la nautica napoletana dettato dalla logistica e dall'esperienza operando con un proprio scalo di alaggio che tutt'ora rende le operazioni meno traumatiche per tutte le imbarcazioni.